Struttura Polispecialistica Accreditata con il S.S.N.

La riabilitazione dopo l’intervento di protesi di ginocchio

Home Ricovero in Riabilitazione La riabilitazione dopo l’intervento di protesi di ginocchio
La riabilitazione dopo l’intervento di protesi di ginocchio

Il trattamento riabilitativo del paziente che si sottopone ad intervento di artroprotesi di ginocchio deve prevedere una iniziale fase preoperatoria di informazione riguardo alle modalità e ai tempi del percorso riabilitativo e di istruzione su alcuni esercizi vascolari e di potenziamento muscolare che, se ben eseguiti, rendono più facile il recupero post-operatorio.
Il paziente operato di artroprotesi di ginocchio rimane a letto in posizione supina per 48 ore. In questi 2 giorni, e fino alla rimozione dei drenaggi, si consiglia al paziente di eseguire movimenti attivi di flesso-estensione della caviglia.
Dopo la rimozione dei drenaggi, sotto la supervisione del terapista, inizia la mobilizzazione del ginocchio sia passivamente con l’utilizzo di uno speciale telaio (kinetec; si inizia dai primi 30° incrementando gradualmente di giorno in giorno), sia attivamente per ripristinare l’escursione articolare e il tono muscolare.
Nella stessa giornata il paziente viene posizionato seduto ed inizia il recupero della deambulazione dapprima con girello quindi con 2 stampelle.
Molta cura deve essere posta al corretto posizionamento dell’arto a letto che deve essere mantenuto esteso o comunque flesso solo per brevi periodi di tempo per evitare che si instaurino retrazioni dei muscoli posteriori della coscia che sarebbero causa di atteggiamenti in flessione del ginocchio poi difficili da correggere.
Nei giorni successivi, e fino alla dimissione, il trattamento fisioterapico prosegue così come descritto incrementando la flessione del ginocchio e il rinforzo muscolare.
Prima di tornare a casa il paziente viene istruito sul corretto schema per effettuare le scale.
Al rientro a domicilio il programma riabilitativo deve proseguire per le successive 3-4 settimane. Alla fine del primo mese il paziente può cominciare ad abbandonare una stampella (quella del lato operato); l’abbandono degli ausili dovrebbe avvenire tra la VI e l’VIII settimana dopo l’intervento. In questo periodo può riprendere anche la guida dell’auto.

I nostri Servizi

La riabilitazione dopo l'intervento di tenoplastica
La riabilitazione dopo l'intervento di tenoplastica

Continua a leggere

La riabilitazione nella protesi di spalla
La riabilitazione nella protesi di spalla

Continua a leggere

La riabilitazione dopo la ricostruzione di LCA
La riabilitazione dopo la ricostruzione di LCA

Continua a leggere

La riabilitazione dopo l'intervento di protesi di ginocchio
La riabilitazione dopo l'intervento di protesi di ginocchio

Continua a leggere

La riabilitazione dopo l'intervento di protesi d’anca
La riabilitazione dopo l'intervento di protesi d’anca

Continua a leggere

Cosa è importante sapere