Struttura Polispecialistica Accreditata con il S.S.N.

    Rizoartrosi

    Home Rizoartrosi

    La Rizoartrosi rappresenta la degenerazione artrosica del I° raggio della mano, in particolare l’articolazione trapezio-metacarpale ma anche la trapezio-scafoidea.

    È caratterizzata da tumefazione della base del pollice dovuta a sublussazione del I° metacarpale, scrosci articolari e dolore locale che aumenta in adduzione.

    Radiograficamente sono evidenti le alterazioni artrosiche articolari con scomparsa delle rime articolare e sublussazione della T.M. Il trattamento prima medico poi fisioterapico prevede l’uso di tutori particolari con pollice in abduzione (è la posizione in cui le superfici articolari ritornano in sede cioè in “sella”, in quanto la T.M. si definisce “articolazione a sella”).

    La soluzione definitiva è, però, chirurgica e consiste in una “artroplastica biologica”, cioè nell’asportazione del trapezio e nell’inserimento nello spazio vuoto di lembi di tendini viciniori (generalmente APL), in un modo particolare che limiti l’abbassamento del pollice.