03 maggio 2018

L.R.

“Che dire ragazzi?!….GRAZIE a tutti, indistintamente. Siete stati splendidi, premurosi e scrupolosi.

Un affettuoso abbraccio da me e dal mio piccolo Nicolò”